Home page   Contatti
Portale Sociale è uno strumento informativo dedicato ai meccanismi convenzionali che già la Legge 68/99 (Norme per il diritto al lavoro delle persone disabili) prevedeva e che sono recentemente stati riscritti dalla Legge n. 247 del 24-12-2007 (Legge per l'attuazione del protocollo del welfare).

Gli articoli 12 e 12bis della Legge n. 247 prevedono che gli uffici competenti possano stipulare, con le aziende soggette agli obblighi di assunzione e con le cooperative sociali di tipo "b", apposite convenzioni finalizzate all'inserimento lavorativo, temporaneo o definitivo, di lavoratori disabili all'interno delle cooperative sociali medesime, alle quali le aziende che accedono alla convenzione si impegnano a conferire commesse di lavoro.
Si possono trovare ulteriori ragguagli sul funzionamento di questi meccanismi nella sezione PERCORSI DI INSERIMENTO/CONVENZIONI, ed i testi di tutte le normative di riferimento, con la modulistica relativa, nella sezione DOCUMENTAZIONE.

Portale Sociale è parte di un progetto di promozione e sensibilizzazione di più ampio respiro, voluto dal Centro per l'impiego della Provincia di Pavia, a supporto di una sperimentazione sul territorio provinciale delle convenzioni in oggetto.
Il progetto, realizzato dalla Cooperativa Sociale Arkè, grazie ad un finanziamento a valere sul dispositivo 3.4 del Fondo Regionale per l'occupazione dei disabili, prevede 4 azioni principali:
  • Un piano informativo mirato, attraverso comunicazioni cartacee, mail, o incontri personali, per aggiornare tutte le componenti sociali interessate delle recenti modifiche della normativa, delle modalità di accesso al meccanismo delle convenzioni, per raccogliere pareri e suggerimenti da parte di associazioni di rappresentanza delle imprese, dei disabili, delle cooperative sociali.
  • La strutturazione del Portale Sociale, di cui verrà ospitata una finestra/link sul sito di alcune delle principali associazioni incontrate, per permettere di accedere in maniera veloce e sicura alle informazioni necessarie, per potere scaricare la documentazione e per presentare alle imprese, interessate a servirsi dello strumento della convenzione, le cooperative sociali del territorio, i prodotti ed i servizi che sono in grado di offrire alle aziende che volessero esternalizzare commesse di lavoro.
  • La realizzazione di un servizio di consulenza telefonica, attraverso la gestione di un numero verde dedicato (800821188) al quale i nostri operatori risponderanno a qualsiasi richiesta di informazione in merito al funzionamento del meccanismo convenzionale.
  • L'organizzazione di un dibattito pubblico durante il quale verranno presentati gli strumenti informativi realizzati, in cui si discuteranno i nodi critici della normativa e si proporranno soluzioni praticabili e, ci auguriamo, condivise.
L'obiettivo che il Centro per l'impiego della Provincia di Pavia si è dato, attraverso l'azione di informazione e sensibilizzazione portata avanti dal progetto in questione, è quello di riuscire a sperimentare, in misura significativa, lo strumento della convenzione tra aziende e cooperative sociali di tipo "b".
La riposta che ci si attende riguarda il grado di efficacia di questo strumento per permettere di ottemperare agli obblighi di assunzione a quelle aziende che, a causa della particolarità della loro struttura produttiva o del loro ambiente di lavoro, faticano obiettivamente a ricavare opportunità occupazionali al loro interno a favore di lavoratori disabili.
Allo stesso tempo, ci si propone di capire se la convenzione possa essere una buona soluzione per favorire l'inserimento lavorativo di quei soggetti per i quali, a causa di oggettive difficoltà legate alla loro situazione di disabilità, si ritenga preferibile un ambiente di lavoro "protetto", in cui le richieste di performance siano decisamente più limitate ed in cui gli elementi di accoglienza e di "ascolto" del bisogno siano più marcate, come è giusto e normale trovarsi all'interno di una cooperativa sociale.

Per conseguenza, ci si aspetta che, parlandosi e collaborando attraverso la stipula di convenzioni di inserimento lavorativo ed il conferimento di commesse di lavoro, aziende e cooperative sociali trovino lo spunto per la creazione di una "rete" di economia sociale, in cui i mondi del "profit" e del "no profit" propongano soluzioni innovative ed efficaci a favore della creazione di opportunità occupazionali rivolte a persone disabili.

Portale Sociale si propone come strumento di raccordo di questo processo, fornendo informazioni sulle opportunità di convenzionamento; favorendo l'incontro tra la domanda di lavoro per potere effettuare nuove assunzioni, da parte delle cooperative sociali, e l'offerta di commesse esternalizzabili, da parte delle aziende; garantendo un continuo aggiornamento sulla legislazione e supportando l'attività istituzionale del Centro per l'impiego e degli operatori dell'Ufficio Provinciale Collocamento Disabili.